closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Una comunista espugna Najaf: Suhad è il volto del nuovo Iraq

Iraq. Gli iracheni hanno scelto le idee, accantonando l'identità. E nella città santa dello sciismo è stata eletta una femminista. A dieci giorni dalle elezioni e con un parlamento di nomi nuovi, si va verso un governo di «larghe intese»: al-Sadr guida le consultazioni, il premier al-Abadi dice sì

Una manifestazione del Partito Comunista a Najaf

Una manifestazione del Partito Comunista a Najaf

Si chiama Suhad al-Khateeb, è un’insegnante e un’attivista per i diritti delle donne e dei poveri, è comunista e vive a Najaf. Più di al-Sadr è lei lo specchio dei risultati delle parlamentari irachene del 12 maggio. Da donna, femminista e comunista, ha vinto un seggio in una città insospettabile, la città santa dello sciismo, cuore della teologia e del potere politico sciiti, sede della Moschea di Ali, quarto califfo e capostipite della corrente. Suhad si è candidata con il Partito Comunista nella coalizione Sairun, guidata dal leader religioso sciita Moqtada al-Sadr. Era già conosciuta: da anni gira per Najaf,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.