closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Una coalizione gialloverde farebbe bingo

Dopo oltre 80 giorni di estenuanti trattative, gli sforzi dei partiti e, soprattutto, del presidente della Repubblica si sono risolti in un nulla di fatto. L’ultimo tentativo, affidato a Giuseppe Conte, si è bloccato definitivamente di fronte ai veti dei due partiti che lo avevano prescelto in mancanza di meglio. E alle puntigliose garanzie richieste - com’è suo preciso dovere costituzionale - da Mattarella. A questo punto, dopo un breve governo del Presidente affidato all’economista Carlo Cottarelli, gli italiani saranno chiamati nuovamente alle urne, ma - prevedibilmente - con alternative e proposte politiche differenti rispetto a quelle del 4 marzo....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.