closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Una casa comune, non una bad-company

Animated Landscape

Animated Landscape

Sergio Cofferati, da quel capitano di lungo corso che è, ha centrato perfettamente il problema, nella sua intervista (il manifesto, 16 dicembre). Una riflessione sulla nascita di "un nuovo soggetto della sinistra italiana", frutto di un processo costituente che dovrà avere per protagonisti, a sua volta, "soggetti nuovi". Persone, aggregazioni, esperienze – una generazione – non compromesse con ciò che è stato. Se vorrà aspirare a muovere passioni e speranze oggi sopite e disilluse, e soprattutto se si proporrà di allargare il campo della propria capacità di attrazione e coinvolgimento a un "popolo" molto più ampio di quello rimasto entro...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi