closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Una cacciatrice di immagini

Intervista. Al festival Savignano un incontro con la fotografa americana Andrea Modica. «Amo la camera oscura. Lì non c’è il telefono, non c’è altro che il buio»

Pine Plants, NY, di Andrea Modica

Pine Plants, NY, di Andrea Modica

C’è silenzio nelle fotografie di Andrea Modica (Brooklyn, New York 1960, vive e lavora a Philadelphia). Immagini lente, costruite attraverso un processo di riduzione, in cui l’ascolto della voce interiore è per l’autrice una premessa irrinunciabile. Nella mostra As we wait (a cura di Larry Fink) nel circuito del SI Fest - Savignano Immagini, che quest’anno festeggia il 25/mo anniversario (fino al 25 settembre) - accompagnata dall’omonimo libro edito da L’Artiere nel 2015 - emerge immediatamente il rapporto con il reale. Non tanto come documentazione, quanto piuttosto come punto di partenza per una declinazione visionaria. Le ventiquattro fotografie in bianco...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.