closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

«Una bufera virale colpirà gli Usa»

Installazione artistica di Suzanne Brennan Firstenberg a Washington DC per le vittime del Covid a settembre 2021: 639.000 bandiere bianche

Installazione artistica di Suzanne Brennan Firstenberg a Washington DC per le vittime del Covid a settembre 2021: 639.000 bandiere bianche

Il coronavirus colpirà milioni di americani, è l’allarme lanciato da Michael Osterholm, direttore del Center for Infectious Disease Research and Policy presso l’Università del Minnesota: «Stiamo davvero per sperimentare una bufera di neve virale». I ricoveri sono già in aumento con l’inizio delle festività natalizie, e segnali di preoccupazione arrivano da diverse parti: New Orleans richiederà il vaccino ai bambini dai 5 agli 11 anni per entrare nelle scuole pubbliche, nei ristoranti o per altre attività; college e università stanno tornando alla didattica online, mentre a New York chiudono i grandi schow teatrali per contagi nella produzioni.

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.