closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Un week end per la cannabis: “Legalizziamola!”

Banchetti in piazza. Da oggi a domenica i Radicali e l'associazione Luca Coscioni si mobilitano in decine di città, per raccogliere le 12mila firme mancanti e poter presentare la proposta di legge di iniziativa popolare per la legalizzazione. "Bisogna sostituire la cannabis legale alla cannabis mafiosa".

Una pianta di cannabis

Una pianta di cannabis

Tre giorni per raccogliere le 12mila firme mancanti (38mila sono già arrivate), e poter presentare così la proposta di legge di iniziativa popolare per la legalizzazione della cannabis. Siamo al rush finale per la campagna “Legalizziamo!”, con i Radicali e l'associazione Luca Coscioni che da oggi a domenica organizzano i “Last legalizziamo days”, mobilitazione straordinaria con tavoli di raccolta firme in decine di città italiane. Fra queste Bari, Bergamo, Bologna, Carpi, Ferrara, Genova, Gorizia, Lamezia Terme, Milano, Modena, Palermo, Pesaro, Pistoia, Prato, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini, Roma, Salerno, Torino, Trento e Verbania. Ma l'elenco si sta allungando di ora in...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi