closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Un «sospeso respiro» ad animare il mondo

POESIA. Un volume a cura di Gabrio Vitali, con le sillogi di quattro poeti: Alberto Bertoni, Paolo Fabrizio Iacuzzi, Giancarlo Sissa e Giacomo Trinci

La pandemia sta generando, in questi mesi, anche molta poesia, ed è naturale, essendo quest’ultima capace di misurarsi con gli orizzonti della vita (e della morte). Così sono uscite anche molte raccolte a più voci, in questi mesi, la prima delle quali era stata forse Dal sottovuoto, pubblicata la scorsa primavera da Samuele Editore (a cura di Matteo Bianchi), i cui testi hanno il grande merito di trascendere sempre il tema contingente, lasciandoselo alle spalle o perfino astraendosene. E lo stesso merito va ora riconosciuto alla raccolta curata da Gabrio Vitali, Sospeso respiro, appena edita da Moretti&Vitali (pp. 278, euro...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi