closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Un socialista a palazzo dei Bruzi . A Cosenza vince Franz Caruso

Già al primo turno il sentore era che la rimonta fosse a portata di mano. Bastava confrontare i dati delle regionali con le comunali per capire che il centrodestra solo, isolato ed autoreferenziale, era minoranza in città. La somma delle performance di Luigi de Magistris, Amalia Bruni e Mario Oliverio sfiorava il 60%. Se a questo si univa lo scarso appeal di Mario Occhiuto, sindaco per 10 anni, che quasi come discendenza dinastica candidava il suo vicesindaco, l’ottimismo dalle parti del centrosinistra lievitava. Cosenza si risveglia socialista dopo 20 anni. La città dei Mancini riporta il garofano a Palazzo dei...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.