closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Migliore: «Un sistema di accoglienza che favorisce la corruzione»

Intervista. Gennaro Migliore, presidente della commissione parlamentare di inchiesta sui centri per i migranti

Gennaro Migliore

Gennaro Migliore

Un'ispezione al Cara di Mineo, la struttura siciliana che ospita migliaia di richiedenti asilo finita nell'inchiesta su Mafia capitale, e oltre dieci ore di audizioni, parte dei quali secretate. Sono i primi passi mossi, in meno di due mesi di attività, dalla commissione parlamentare d'inchiesta sui centri per i migranti. «A Mineo abbiamo evidenziato quello che avevamo visto oltre che intuito dalla carte, cioè che è insostenibile un modello che preveda 3.500-4.000 persone in un unico centro – spiega il presidente della commissione Gennaro Migliore -, ma anche l'anomalia di una procedura di affidamento di gara d'appalto che sostanzialmente sembra...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.