closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Un premio politico contro il rischio Donald Trump

Bob Dylan. Il Nobel richiama i valori che hanno portato un afro americano alla casa Bianca

Obama e Dylan

Obama e Dylan

Un messaggio politico nei suoi testi? Canzoni impegnate? No, neppure quelle degli anni 60 e 70. Anche di recente Bob Dylan ha voluto rimarcare di essere solo un artista. Sentite cosa dice nel suo unico discorso pubblico, il 7 febbraio 2015, quando accetta il Grammy, il premio che, per chi fa musica, vale più di un Nobel. «Be’, sapete, pensavo solo di fare qualcosa di naturale, ma fin dall’inizio, per qualche ragione, le mie canzoni dividevano. Dividevano le persone. Non ho mai capito perché. A certi facevano arrabbiare, ad altri piacevano. Non so perché le mie canzoni avessero detrattori e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi