closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

“Un piano Marshall per l’Ue”. Sindacati contro Merkel

Quasi 24 anni dopo la caduta del Muro di Berlino esistono di nuovo due Germanie. La guerra fredda e la divisione in blocchi est-ovest non c’entrano più niente, per fortuna. A fronteggiarsi oggi sono il Paese in cui «tutto va bene», quello che esiste nella «narrazione» del governo democristiano-liberale guidato da Angela Merkel, e il Paese dove cresce invece la sofferenza sociale. La «verità ufficiale» dell’esecutivo di Berlino è quella che si propaga, attraverso gli obbedienti funzionari di Bruxelles, nel resto d’Europa: cifre-record dell’occupazione, solo il 7,3% di persone senza lavoro e il livello minore di disoccupazione giovanile di tutta...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.