closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Un «patto padano», senza irritare troppo il Cavaliere

Riforme. Renzi tratta con la Lega sul Titolo V. Possibile incontro con Salvini, ma prima il presidente del consiglio vuole incontrare Berlusconi

Matteo Salvini

Matteo Salvini

Nella «settimana in cui sulle riforme si decide» come giustamente ha detto ieri Renzi, l’accordo destinato a sbloccare la situazione non è quello con Berlusconi (che si potrebbe terene giovedì) e tanto meno quello con Grillo. E’ quello con l’omonimo padano, Matteo Salvini. Il Pd, ieri, dava per certo un incontro entro la settimana. Salvini smentisce, ma si tratta di un particolare. I due Mattei non devono cercare un’intesa ma ratificare un trattato già steso da Roberto Calderoli. L’ultima parola ancora non è detta, ma al momento nulla sembra ostacolare davvero l’intesa, in base alla quale il Carroccio si impegnerà...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.