closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Un Oratorio per Praga e per il cinema ceco

Cinema. Muore a 79 anni il regista Jan Nemec esponente della Nova Vlna. Tra i film realizzati «Diamanti nella notte» e «La festa e gli invitati», poi un lungo esilio e il ritorno in patria

È scomparso all’età di 79 anni Jan Nemec, «Il lupo della Královské Vinohrady» - così, a indicare un quartiere di Praga si intitola il film autobiografico a cui stava lavorando. Per il cinema ceco è una fiammata che non si spegne, a dispetto della censura, dell’esilio, e del ritorno in patria in un blocco sempre più reazionario. Nella costellazione della nova vlna cecoslovacca, la stupefacente nuova onda di cinema degli anni sessanta, Nemec occupa un posto di prima grandezza, pari a quella di registi della sua generazione anch’essi scomparsi, Ewald Schorm, Eva Chytilova, Jaromil Jires, stili diversi sempre irriverenti. O...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.