closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Un nuovo fronte anti-Isis per salvare l’Arabia saudita

Stato Islamico. Riyadh forma una coalizione di 34 Stati musulmani, senza Iran, Iraq e Siria. L'obiettivo è ripristinare il ruolo saudita contro il protagonismo russo, dopo il discorso di Obama che chiede maggiore impegno ai paesi arabi

La guerra civile e regionale yemenita

La guerra civile e regionale yemenita

La chiamata alle armi dell’Arabia saudita fa adepti. Ben 34 paesi musulmani aderiscono alla coalizione messa in piedi ieri da Riyadh: «Questo annuncio giunge dall’allerta del mondo islamico nella lotta a questa malattia», ha detto ieri Mohammed bin Salman, ministro della Difesa saudita. Un lungo elenco di paesi, per lo più a maggioranza sunnita ma anche sciiti, molti punto di partenza di migliaia di foreign fighters in Siria e Iraq: Giordania, Emirati Arabi, Bahrein, Qatar, Kuwait, Yemen, Turchia, Libano, Palestina, Tunisia, Libia, Egitto, Marocco, Ciad, Senegal, Gibuti, Sudan, Sierra Leone, Somalia, Gabon, Niger, Nigeria, Mauritania, Mali, Costa d’Avorio, Pakistan, Bangladesh,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.