closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Un «no Tav» a San Francisco

Resistenza. Attorno al prossimo libro di Nagler sulla non-violenza, che non è una messa in scena simbolica ma la lotta per la verità

Il nuovo Bay Bridge a San Francisco

Il nuovo Bay Bridge a San Francisco

Ieri ho attraversato per la prima volta il nuovo ponte sulla Baia che unisce Berkeley a San Francisco. Opera faraonica, costata sei miliardi e mezzo di dollari, quattro volte e mezzo quanto stimato in origine, aperta con grande ritardo dopo 23 anni dalla decisione di costruirlo presa immediatamente dopo il terribile terremoto del 1989 quando una campata del ponte crollò causando la morte di alcune decine dia automobilisti. Il vecchio Bay Bridge, che ora sarà smontato e demolito con un’ulteriore spesa miliardaria, era stato costruito nel 1930 in poco più di due anni, terminato in anticipo e con una spesa...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi