closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

«Un golpe comico, i militari sono impreparati»

Intervista . Alaa Abdel Aziz, ex ministro della Cultura nel governo dei Fratelli musulmani

Abbiamo incontrato nel sit-in islamista di Rabaa al Adaweya l’ex ministro della Cultura nel governo dei Fratelli musulmani. Alaa Abdel Aziz è stato per anni un noto produttore cinematografico, è poi approdato in politica nel neonato partito Tawid al-Arabi, parte della galassia islamista moderata. Appena entrato in carica nell’ultimo rimpasto di governo, voluto dall’ex premier Hesham Qadil, Alaa ha immediatamente rimosso Ines Abdel Dayem, direttore dell’Opera House del Cairo, ora reintegrata. Quest’iniziativa ha provocato non poche proteste e marce di intellettuali e scrittori egiziani verso il più importante teatro cittadino. Con il licenziamento di Dayem aveva in mente di fare...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi