closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

«Un golpe comico, i militari sono impreparati»

Intervista . Alaa Abdel Aziz, ex ministro della Cultura nel governo dei Fratelli musulmani

Abbiamo incontrato nel sit-in islamista di Rabaa al Adaweya l’ex ministro della Cultura nel governo dei Fratelli musulmani. Alaa Abdel Aziz è stato per anni un noto produttore cinematografico, è poi approdato in politica nel neonato partito Tawid al-Arabi, parte della galassia islamista moderata. Appena entrato in carica nell’ultimo rimpasto di governo, voluto dall’ex premier Hesham Qadil, Alaa ha immediatamente rimosso Ines Abdel Dayem, direttore dell’Opera House del Cairo, ora reintegrata. Quest’iniziativa ha provocato non poche proteste e marce di intellettuali e scrittori egiziani verso il più importante teatro cittadino. Con il licenziamento di Dayem aveva in mente di fare...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.