closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Un futuro prossimo a portata di mouse

Games. Esce "Deus Ex Mankind Divided"

Lo scenario del futuro prossimo, quasi-presente, raccontato nel nuovo Deus Ex nasce da un’attenta osservazione del mondo contemporaneo e risulta spaventoso perché potrebbe non essere una visione distopica ma una possibilità. «Narrativa interattiva» d’anticipazione, Deus Ex Mankind Divided è quindi poco fantascientifico e risulta invece una cupa meditazione su ciò che potrebbe essere, fondata sui fenomeni di oggi, indirizzata dai segnali percepibili nella realtà. Per questo è un videogame terrorizzante, come un horror senza mostri nel quale l’assassino è un sadico, comune essere umano. C’è un’umanità, o meglio post-umanità, infranta da divisioni non più razziali ma tecnologiche, esseri umani potenziati...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi