closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Un esercito per catturare l’hacker senzatetto

Stati Uniti. Fbi, Interpol e polizia messicana arrestano Christoper Doyon, il Comandante X, non-latitante a Città del Messico. La sua colpa: aver bloccato per mezz’ora i computer della contea di Santa Cruz 12 anni fa

Germania, un manifestante con la maschera simbolo di Anonymous

Germania, un manifestante con la maschera simbolo di Anonymous

Almeno hanno avuto il buon gusto di non mettere molta enfasi nel comunicato dove hanno dato l’annuncio dell’arresto e dell’estradizione. Nessuna conferenza stampa, solo la notizia: dopo dieci anni di «latitanza» (le virgolette sono d’obbligo, come vedremo) è stato fermato in Messico e poi immediatamente trasferito a Santa Cruz, in California, il cinquantaseienne Christopher Doyon. Cioè il «comandante X» – come si faceva chiamare all’epoca delle sue scorribande in rete – o l’hacker dei senzatetto, come lo conoscevano tutti. La Corte per il distretto settentrionale della California, anche se si è limitata al minimo indispensabile, era obbligata per legge a...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.