closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Un errore, il caso è aperto

Napoli. Il governatore si tradisce: sapeva dell’inchiesta quando il suo uomo ha lasciato. Una lettera di 12 giorni fa. Autogol con la stampa e voci di nuove dimissioni. Pignatone dà una mano

Il presidente del consiglio Matteo Renzi con il governatore della Campania Vincenzo De Luca

Il presidente del consiglio Matteo Renzi con il governatore della Campania Vincenzo De Luca

Ha ballato solo una notte il presidente della Campania De Luca, il tempo di assorbire l’ultimo colpo giudiziario, poi ieri mattina Renzi ha deciso ancora una volta che non c’è alternativa. Il partito e il governo si tengono stretti Vincenzo De Luca. Ci provano. Il Pd crede che l’inchiesta della procura di Roma sarà veloce, e velocemente lascerà perdere il governatore. Il procuratore capo Pignatone ha fatto capire che gli accertamenti dureranno qualche settimana e soprattutto ha certificato che la sentenza del tribunale civile di Napoli favorevole a De Luca «non è oggetto di esame da parte della nostra procura»....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi