closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Emilio Locurcio, il destino amaro

Intervista/Un ricordo dell'autore di «Eliogabalo», album uscito nel 1977 . «Non è un caso che fu la vicenda delle Brigate Rosse e di Aldo Moro a mettere fine al disco, perché quello fu un trauma enorme per tutti noi»

Un ritratto di Emilio Locurcio

Un ritratto di Emilio Locurcio

Per la sua vita di dépense, Eliogabalo divenne una figura assai presente nell’immaginario artistico e letterario: da Stefan George a Arbasino, passando per Artaud. In musica, prima di John Zorn e di Marilyn Manson, a Eliogabalo venne dedicato, nel ’77, un concept album di un musicista che non avrebbe mai più prodotto altri dischi, Emilio Locurcio. Quel disco - che aveva come ospiti Claudio Lolli, Lucio Dalla, Ron, Teresa De Sio - è, negli anni, diventato un album di culto, per la sua qualità originalissima di opera rock profondamente intessuta in quel tempo di sovversione che l’aveva generata. Eliogabalo imperatore,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.