closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Scuola

Un «decretino» piccolo piccolo

Scuola. Il governo stanzia 400 milioni di euro per assunzioni e altro, abolito il «bonus maturità»

Il consiglio dei ministri ha abolito il «bonus maturità» dal 2013. Dopo averlo riformato una volta in poco più di cento giorni, il governo ne ha riconosciuto la «difficile applicazione» e il rischio di «introdurre iniquità» tra gli studenti. Tutto questo è avvenuto mentre sono ancora in corso i test di ammissione alle facoltà a numero chiuso. Nel fine settimana Carrozza sembrava avere annunciato l’abolizione del bonus dal 2014. Il rischio di 115 mila ricorsi al Tar, tanti sono gli studenti alla prova dei test, ha imposto una decisione più radicale. Il mostro è stato però solo sedato e si...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.