closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

«Un ddl del governo? Inutile: avanti al Senato»

Unioni civili . Intervista alla senatrice Pd, Monica Cirinnà, relatrice dei provvedimenti in Commissione Giustizia

MIlano, Gay Pride

MIlano, Gay Pride

Nessun intervento diretto del governo sulle unioni omosessuali. Lo esclude decisamente la democratica Monica Cirinnà, relatrice in commissione Giustizia del Senato del testo di legge sulle coppie conviventi omo e eteroaffettive. La notizia data ieri da l’Unità di un provvedimento governativo pronto per essere varato a settembre non convince la senatrice Pd che sta lavorando al testo base per dare diritti alle coppie omosessuali, vista l’"impossibilità" politica attuale di estendere loro l’istituto del matrimonio come in molti altri Paesi europei, e disciplinare con i «patti di convivenza» tutte le unioni di fatto.     Senatrice Cirinnà, il vostro lavoro incontra...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi