closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Un conflitto trasparente

Banche. Tensione sulla commissione parlamentare. Il presidente della Repubblica preoccupato, ma Renzi (per ora) insiste per una vera inchiesta. Brunetta: la presidenza spetta all’opposizione

Assolto. Il procuratore di Arezzo può proseguire nel suo incarico e con la sua inchiesta su Banca Etruria. La prima commissione del Csm lo ha ascoltato ieri, ha sentito le sue ragioni, ha concluso che «allo stato» non ci sono «gli estremi per l'apertura di una pratica per incompatibilità ambientale o funzionale». Il presidente della prima commissione Renato Balduzzi quasi chiude il caso, lasciando aperto in realtà uno spiraglio d'incertezza con quel «allo stato». La commissione acquisirà la relazione di Bankitalia e la parola fine la scriverà solo l'11 giugno. Ma l'esito sembra già scritto, dal momento che la commissione...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi