closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

«Un commissario in Calabria? Sarebbe meglio avere più medici e infermieri»

Emergenza sanità. Molti ospedali nuovi sono chiusi, ma potrebbero accogliere malati di Covid. La testimonianza del collettivo i Fem.In.- Cosentine in lotta

I sindaci calabresi a Montecitorio

I sindaci calabresi a Montecitorio

«Se una donna deve partorire non può essere rimandata a casa. Se bisogna praticare un aborto va fatto, così come una paziente oncologica non può ritardare un intervento. La salute delle pazienti deve essere tutelata. Noi chiediamo tamponi rapidi, posti letto e tutti quei dispositivi in grado di lasciarci lavorare in sicurezza. C’è bisogno di riaprire gli ospedali che negli anni sono stati chiusi». A parlare è un’infermiera dell’ospedale civile Annunziata di Cosenza, dove oggi ha sede l’unico centro nascite per una provincia popolata da oltre settecentomila abitanti. La testimonianza della lavoratrice è stata raccolta sui canali social di Fem.In.-...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.