closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Un cofanetto per celebrare il poeta della canzone

Musica. Dori Ghezzi racconta la nascita di «In studio» e un film da farsi su De André

Se Woody Allen fosse stato italiano avrebbe inserito le canzoni di Fabrizio De André tra le cose per cui vale la pena vivere. E, a tre anni di distanza dal cofanetto I concerti, ecco In studio, 126 brani, l’opera omnia delle registrazioni in studio, quindi 14 dischi, oltre a 7 canzoni raggruppate sotto il nome di I singoli. Il tutto con un volumone di circa 200 pagine (99 euro, tanti, ma li vale tutti), ricchissimo di illustrazioni e considerazioni, curato dalla Fondazione Fabrizio De André (e da Arturo Bertusi per la grafica, che ha voluto togliere la patina storica per...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi