closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Un candidato anti Renzi. Anzi due

Amministrative Roma. Sinistra senza pace, una lettera a Marino: ritirati. Ma per ora lui va avanti. E Fassina pure. L’ex sindaco sconvoca l’incontro, riunione della ’vecchia’ Sel a caccia un patto fra i due. E per non spaccarsi

Stefano Fassina, deputato di Sinistra italiana e candidato sindaco a Roma

Stefano Fassina, deputato di Sinistra italiana e candidato sindaco a Roma

Due tegole, due dita negli occhi. Nel giorno in cui Ignazio Marino, di ritorno da Pittsburgh (in Pennsylvania, dove ha lavorato a lungo prima di darsi alla politica) aveva invitato a cena i ’quasi alleati’ di Sinistra italiana - Stefano Fassina, Nicola Fratoianni, Paolo Cento e Alfredo D’Attorre - per firmare l’accordo di ’reciprocità’ sulle primarie della sinistra (chi perde si impegna a sostenere l’altro, dovrebbe essere scontato ma evidentemente non lo ), due ’fattacci’ hanno fatto saltare tutto, pane e companatico. Il primo fattaccio l’ex sindaco se l’è letto scodellato sulla prima pagina di Repubblica: il dossier dell’autorità anticorruzione...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.