closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Un caleidoscopio onirico e vivente di versi sconosciuti

POESIA. «I poeti del sogno», un'antologia di Antonio Fiori per le edizioni Inschibboleth

«C’è chi sostiene ci sia sempre un sogno rivelatore nella vita di ciascuno di noi, un sogno del quale però nessuno comprende la lingua e di cui nessuno riesce mai a decifrare il messaggio»: è con questa dichiarazione perturbante, contenuta nella presentazione della piccola antologia I poeti del sogno (Inschibboleth, pp. 120, euro 12), che lo stesso autore, Antonio Fiori, ci introduce sulla scena di una composita narrazione poetica, la quale via via si dipana attraverso le voci di dodici poeti, uomini e donne, che in comune hanno solo l’aver condiviso il medesimo sogno, in cui «con poche varianti, sono...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi