closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Un antipinocchio che riscrive l’infanzia

Narrativa. «Il libro dei bambini soli» di Enrico Sibilla, per Il Saggiatore

Ron Mueck, «Big Baby»

Ron Mueck, «Big Baby»

Il libro dei bambini soli (Il Saggiatore, pp. 192, euro 21) di Enrico Sibilla è una dichiarazione di teatralità funzionale, la messa in scena stessa di una costruzione scenica dentro la quale a rilucere sono i bagliori degli elementi emotivi in rifrazione continua. Un libro dunque opaco nel senso più calviniano possibile. Costruito per brevi ma densi quadri, Il libro dei bambini soli è la rappresentazione di una umanità mobile colta nello spazio infantile che sta tra il ricordo e il rimpianto, tra la risalita in superficie di un gusto come di un’emozione, e la sua nostalgia. Sei sono i...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.