closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Un anno di tempo per scomporre e ricostruire

Un pensiero sociale. Ogni processo di riorganizzazione si svolge sempre con una fase di scomposizione e poi di ricomposizione. Ben venga, quindi, il fermento che agita tutte le forze

Il Senato

Il Senato

Con il governo Draghi, una legislatura instabile - dominata da due soggetti partoriti dall'austerità e cresciuti col sovran-populismo - compie un altro passo verso la sua naturale conclusione.  Lo fa con un governo di “quasi tutti”, con una guida “superiore” e con la doppia conversione all’Europa di M5S e Lega, insieme per cogestire una politica economica espansiva, finanziata e guidata dall’Europa. Si riparte, perciò, con un quadro politico più pacificato e con un clima di tregua fino alle prossime elezioni. Lo schieramento di centro destra si presenta abbastanza stabilizzato. Una componente più radicale all’opposizione, in grado di cavalcare disagi e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi