closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Un 12 dicembre particolare

Milano, 12 dicembre 1969

Milano, 12 dicembre 1969

Il 12 dicembre è un giorno particolare per Milano. Ancora oggi, 46 anni dopo lo scoppio della bomba in Piazza Fontana, non ce l’hanno fatta a normalizzare e addomesticare la memoria, tant’è che lo stesso neoprefetto, l’ex questore Marangoni, ha voluto caratterizzare il suo arrivo in città dichiarando che sarà necessario «ripensare al rapporto con la famiglia Pinelli». Già, Giuseppe Pinelli, ferroviere anarchico, falsamente accusato e morto dopo un volo di quattro piani da una finestra della Questura. Ma il 12 dicembre non è soltanto ferita aperta e giustizia negata, è anche il simbolo di un potere istituzionale che non...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi