closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Umbria al voto, comunque vada non sarà più rossa

Regionali. La regione andrà per la prima volta alla destra oppure sarà tinta anche di giallo. Primo test per la nuova maggioranza, mentre Salvini cerca la spinta per tornare al governo

Matteo Salvini, Silvio Berlusconi e Donatella Tesei

Matteo Salvini, Silvio Berlusconi e Donatella Tesei

Sono settecentomila i cittadini umbri chiamati a votare oggi fino alle 23 per le elezioni regionali. Comunque andranno le cose, da domani non solo la regione appenninica avrà un nuovo presidente, ma tutto il panorama politico italiano sarà cambiato. Storicamente marginale nel dibattito nazionale - un po’ per le sue esigue dimensioni e un po’ perché qui la sinistra ha sempre vinto -, questa volta l’Umbria appare come un crocevia importantissimo: si tratta, infatti, della primo test elettorale della coalizione Pd-M5S nata questa estate con la caduta del primo governo Conte per l’uscita dalla maggioranza della Lega. A PARTIRE CON...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.