closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Ultimo schiaffo, Trump rottama la presunzione d’innocenza dell’America

Killers in the Usa. Affermando che ci sono molti assassini anche negli Stati Uniti il neopresidente ha inferto un nuovo colpo all’immagine storica del proprio Paese e del sogno americano

Nel goffo tentativo di legittimare la politica di apertura alla Russia avanzata dalla sua amministrazione, all’obiezione di Fox News che Vladimir Putin sarebbe un «killer», Donald Trump ha obiettato che ci sono molti assassini anche negli Stati Uniti e ha messo in discussione l’idea stessa dell’innocenza dell’America. Quest’ultima affermazione si configura come un nuovo colpo inferto dal neopresidente repubblicano all’immagine del proprio Paese, dopo che i decreti della fine di gennaio, appena sospesi dai tribunali federali, avevano contribuito a demolire la percezione degli Stati Uniti quale terra di immigrati. La consapevolezza della propria presunta innocenza rappresenta uno dei fondamenti del...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.