closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Ultima fermata Chiquimila, migranti rimpatriati

La carovana. 1.500 honduregni sono rimasti e puntano a passare la frontiera messicana

La polizia guatemaltaca che ha respinto la carovana migranti

La polizia guatemaltaca che ha respinto la carovana migranti

Si è infranto a Chiquimila, in Guatemala, il sogno di migliaia di migranti partiti dall'Honduras in cerca di migliori condizioni di vita. Dopo le violente cariche di lunedì, che avevano disperso la carovana bloccata nella città di Vado Hondo, circa 3.500 migranti, tra cui diverse centinaia di bambini, sono già stati caricati su autobus e camion e rispediti nel loro paese. Al rimpatrio sono sfuggiti, secondo le autorità di immigrazione guatemalteche, circa 1.500 honduregni, che, in piccoli gruppi, puntano a oltrepassare la frontiera messicana attraversando, a nuoto o in imbarcazioni di fortuna, il río Suchiate, lo stesso fiume per il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi