closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Socialismo

o Brexit?

La Gran Bretagna a un voto storico

Un paese sempre più diviso arriva alle urne, il conservatore Boris Johnson cerca la legittimazione popolare definitiva all’uscita dall’Unione europea costi quel che costi. Jeremy Corbyn si gioca la leadership su un programma chiaro e radicalmente di sinistra. Affluenza in crescita.

Per i tories c’è solo la Brexit, Corbyn punta in alto. Oggi al voto

Conservatori in testa nei sondaggi. Ma senza maggioranza assoluta rischiano lo stallo: obiettivo superare la fatidica soglia dei 326 seggi.

Johnson in testa, con lo scoglio della maggioranza assoluta

Sono le prime elezioni invernali da un bel pezzo, con soli tre precedenti finora: il 1919, il 1918 e il 1923.

Il Manifesto Labour si tinge di rosso

Dopo tanto giocare a rimpiattino, destra e sinistra sono tornate visibili. Il corbynismo socialista sarebbe la fine del There Is No Alternative.

Antisemitismo, la spina nel Labour

Il problema nel partito esiste, ma se ne sono accorti solo quando Corbyn è diventato leader: denunce e accuse non si contano più.