closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Ue vs Polonia e Ungheria si va alla resa dei conti

L’Unione europea non sembra intenzionata a cedere al ricatto di Ungheria e Polonia su bilancio pluriennale e Recovery Fund facendo un passo indietro sullo Stato di diritto. Ad annunciarlo è stato ieri u portavoce della presidente ursula von der Leyen spiegando che la commissione Ue «lavorerà alle alternative tecniche sulle misure di bilancio», anche «se la nostra priorità rimane quella di applicare al più presto il nuovo quadro finanziario pluriennale e il programma Next Generation Ue». Lo scontro avviato da Budapest e Varsavia sul pacchetto finanziario da oltre 1.800 miliardi di euro è quindi destinato a durare. Con nessuno dei...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.