closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

Ue, strategia sulle droghe. Cauti progressi

Fuoriluogo . Pubblicata la Strategia europea sulle droghe 2021-2025. Linee guida generali che necessitano di un Piano d'azione che sarà elaborato sotto la presidenza portoghese, paese che ha un approccio meno criminalizzante alle sostanze

Illustrazione

Illustrazione

Approvata nel dicembre 2020 dal Consiglio dell'Unione europea, è stata pubblicata la Strategia europea sulle droghe 2021-2025. Come sempre, si tratta di linee guida generali e non vincolanti per gli stati membri (SM), che hanno bisogno di un dettagliato Piano d'azione (PA) - pure questo per altro non vincolante, a volte nel bene ma più spesso nel male, si pensi a tutto il blocco iperpunizionista dell'Est - per poter essere motore di qualche spostamento nelle politiche comunitarie e nazionali. Il PA – con i suoi obiettivi concreti e relativi indicatori di monitoraggio – verrà si dice a breve, a cura...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi