closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Ue contro Astrazeneca, dubbi pure sull’efficacia del vaccino su over 65

L'Italia trasmette alla Commissione la diffida a Pfizer. Accelera Johnson&Johnson: il suo siero monodose dovrebbe avere l’ok dalla Fda Usa già a febbraio, a marzo dall'Ema

La presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen

La presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen

I vaccini Astrazeneca destinati all’Ue sarebbero stati dirottati nel Regno unito e forse in altri paesi che li hanno pagati di più (il Brasile ad esempio ha pattuito il doppio dell’Europa), questo il sospetto della Commissione europea. I colloqui con la casa farmaceutica britannico-svedese proseguiranno anche oggi, quando l’Agenzia europea del farmaco (Ema) si riunirà per decidere sul via libera al farmaco Astrazeneca, esito atteso entro venerdì. L’Ue ha finanziato lo sviluppo del vaccino e poi ha concluso ad agosto l’acquisto, a nome degli stati membri, di una fornitura fino a 400 milioni di dosi. Venerdì scorso è arrivato l’annuncio...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi