closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
L'inchiesta

Ue al bivio sulla tassazione dei prodotti senza fumo

Salute. Mentre l'Ue si prefigge di armonizzare la tassazione del crescente mercato delle sigarette elettroniche e dei prodotti di tabacco riscaldato, i lobbisti lottano per mantenere i prezzi bassi e i fumatori dipendenti. Le prossime trattative si intrecciano con l'aspra competizione tra i due giganti dell'industria, Philip Morris e British American Tobacco

Tabaccheria in Germania nel 2018

Tabaccheria in Germania nel 2018

I due giganti del tabacco, Philip Morris International (Pmi, proprietario dell'iconico marchio Marlboro) e British American Tobacco (Bat, proprietario dell'altrettanto iconica Lucky Strike) continuano a battersi per la loro quota del mercato europeo, compreso quello dei moltissimi prodotti “senza fumo” in rapida ascesa. Allo stesso tempo, questi giganti dell'industria si stanno alleando contro i piani dell'Ue di inasprire le norme fiscali che li riguardano. La produzione e la distribuzione di sigarette elettroniche e di prodotti a tabacco riscaldato non bruciato (in inglese heated tobacco product, HTB, i prodotti che usano il riscaldamento e non la combustione) sono stati incentivati da...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.