closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Ue a rischio, il privato ha fallito. È un bene comune

Vaccino e pandemia. Sembra che il mondo abbia appena scoperto, con stupore, che affidare ricerca, sviluppo e produzione di strumenti essenziali per la salute pubblica ad aziende private sia rischioso.

Il vaccino anti-Covid

Il vaccino anti-Covid

Sembra che il mondo abbia appena scoperto, con stupore, che affidare ricerca, sviluppo e produzione di strumenti essenziali per la salute pubblica ad aziende private sia rischioso. Infatti, nonostante gli accordi miliardari con grandi giganti farmaceutici e piccole compagnie biotecnologiche, l’Ue rischia di trovarsi senza dosi di vaccino da distribuire ai suoi cittadini. Sia il vaccino prodotto da Pfizer e BioNtech, che quello sviluppato da AstraZeneca in collaborazione con l’università di Oxford sono in ritardo. A scatenare l’ira di Bruxelles è stata la mancata chiarezza del piano di consegne di AstraZeneca, affiancate dalle dichiarazioni del CEO, Pascal Seriat, che ha...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi