closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Ucraina, Zelenski cambia faccia ai suoi servizi segreti

Ucraina. A pochi giorni dalla clamorosa denuncia di un golpe imminente «il 1 o il 2 dicembre»

Di Aleksander Poklad conosciamo il nomignolo che circola su siti ucraini e russi, «lo strangolatore di Kremenchug», come ha scritto il portale strana.ua, e il ruolo svolto nei ranghi dei servizi segreti su un paio di golpe che lui stesso avrebbe sventato quando il presidente era Petro Poroshenko, e che in fin dei conti sembrerebbero enormi montature per eliminare oppositori, critici e probabilmente rivali. A Poklad, originario di una cittadina sulla sponda orientale del fiume Dnepr, a lungo in servizio nella polizia di Poltava, il leader ucraino, Volodymyr Zelensky ha assegnato martedì la guida del controspionaggio, una decisione assunta dopo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.