closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Ucraina, altra morte sospetta nella città di Zelensky

Est Europa. Paramilitari neonazi e intreccio politica-industria, sale il livello del conflitto

Kiev, manifestazione del Battaglione Azov di fronte al palazzo presidenziale ucraino

Kiev, manifestazione del Battaglione Azov di fronte al palazzo presidenziale ucraino

Un colpo di arma da fuoco ha ucciso domenica Konstantin Pavlov, 48 anni, sindaco di Kryvyi Rih, una città ucraina di seicentomila abitanti a un paio di ore d’auto da Kiev. I familiari lo hanno trovato senza vita a casa in un bagno di sangue. Ai suoi piedi un fucile automatico. Pavlov amministrava Kryvyi Rih da pochi mesi con la Piattaforma di Opposizione, che da tre anni a questa parte rappresenta l’aera elettorale dell’ex presidente Viktor Yanukovich, fuggito in Russia durante la rivolta del 2014. Lo scorso inverno al primo turno aveva ottenuto il 10 per cento dei voti. Soltanto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.