closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Uccisi tre palestinesi e due coloni. Arrestato attivista italiano

Cisgiordania occupata. I coloni sono caduti in un agguato di una cellula palestinese avvenuto nei pressi dell'insediamento di Othniel. L'esercito intanto uccide tre palestinesi durante manifestazioni di protesta e a Bilin arresta il fotografo e attivista italiano Antonio Fresta

Hebron

Hebron

Due coloni israeliani e tre palestinesi sono stati uccisi ieri, nel giro di poche ore, nel governatorato di Hebron, sempre più l'area di maggior tensione della nuova Intifada. Ad uccidere i due israeliani – i nomi ieri sera non erano ancora noti, si sapeva solo che erano padre e figlio e avevano 40 e 18 anni - sono state le raffiche sparate da due palestinesi contro la loro automobile nei pressi della colonia ebraica di Othniel, a sud di Hebron. A bordo dell'auto si trovavano altre cinque persone. Di queste sono rimaste ferite la madre e un altro figlio 16enne,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi