closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Tyler, tran tran moderno con gli eccentrici shakespeariani

Angeline Dai nel ruolo di Kate e Cale Yates in quello di Petruchio,  in una scena di  «The Taming  of the Shrew», Flatwater Shakespeare’s local summer, 2016

Angeline Dai nel ruolo di Kate e Cale Yates in quello di Petruchio, in una scena di «The Taming of the Shrew», Flatwater Shakespeare’s local summer, 2016

Sembrava che Anne Tyler dopo Una spola di filo blu, il suo ventesimo romanzo-congedo su generazioni a confronto come in vecchie polaroid, si sarebbe goduta il riposo degli ultrasettantenni. O così aveva promesso. Ma ci si è messa di mezzo la Hogarth Press con la sua idea pubblicitaria di far riscrivere Shakespeare agli scrittori di oggi: Atwood (Tempesta), Winterson (Racconto d’inverno), Chevalier (Otello)… Facile sbagliare davanti a un progetto così impegnativo, anche se i recensori hanno notato che è solo giusto che il notorio ladro di trame Shakespeare sia a sua volta o continui a essere plagiato. Comunque si può...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi