closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Tutti contro Grillo. Il Pd costringe Conte a battere un colpo

Sesso, bugie e videoshock. L’ex premier rompe il silenzio: «Capisco Beppe come padre, ma esprimo rispetto per il dolore della presunta vittima»

Beppe Grillo

Beppe Grillo

Ci prova Giuseppe Conte, il leader in pectore del nuovo corso, a fare uscire il Movimento 5 Stelle dalla situazione difficile nella quale lo ha infilato Beppe Grillo con il video in difesa del figlio accusato di violenza sessuale di gruppo. La posizione è stata peraltro ribadita ieri dalla mamma del ragazzo, Parvin Tadjk DOPO ORE di silenzio durante le quali praticamente tutti i partiti hanno invocato una sua presa di posizione, l'ex presidente del consiglio capisce che ormai la questione è diventata politica, non più solo legata a un'indagine giudiziaria, e consegna una dichiarazione alle agenzie. Comincia con l'esprimere...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi