closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Tutte le bugie di Tobias Wolff

Narratori americani. «La nostra storia comincia», racconti mai tradotti del più sobrio interprete del «realismo sporco»

Quando uno scrittore decide di raccogliere testi pubblicati nell’arco di una vita raramente si astiene dal corredare il volume con qualche riga introduttiva. Si tratta quasi sempre di reminiscenze, confessioni, bilanci. Il che è comprensibile e forse è anche ciò che il lettore si aspetta e pretende. Nel raccogliere i racconti scritti in trent’anni, Tobias Wolff si è però astenuto: niente ricordi né aneddoti. Nessuna rivelazione sulle circostanze e le motivazioni che lo hanno spinto a raccontare determinate storie. Non una sola considerazione sullo scrittore che era e che è diventato. Nondimeno La nostra storia comincia (Einaudi, traduzione di Grazia...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.