closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
ExtraTerrestre

Tutte le banche che soffiano sul fossile

Dossier. Il report Banking On Climate Chaos rivela che gli istituti di credito in 4 anni hanno versato 3.800 miliardi di dollari nelle casse del settore dei combustibili

Quanti mali del nostro povero Pianeta si potrebbero curare con 3.800 miliardi di dollari? Purtroppo questo fiume di denaro è stato invece accordato dalle istituzioni finanziarie globali al settore che più sta mettendo a rischio la sopravvivenza della nostra casa comune: quello dei combustibili fossili. Il lasso di tempo entro cui è stata «distribuita» questa cornucopia è quello che va dall’entrata in vigore dell'Accordo di Parigi sul Clima, a inizio 2016, fino a tutto il disgraziato 2020. LO RIVELA IL RAPPORTO Banking on Climate Chaos, redatto dalle sei organizzazioni ambientaliste Rainforest Action Network, Banktrack, Indigenous Environmental Network, Oil Change International,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.