closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Tute blu, pochi spiccioli e non per tutti

Contratto 2016. Federmeccanica cambia le carte in tavola e diversifica gli aumenti salariali. Fiom, Fim e Uil uniti: «Inaccettabile». Landini: «Un attacco alla contrattazione nazionale»

I sindacati l’hanno definita una proposta «inaccettabile», ma vista la fase non era sicuramente inaspettata: Federmeccanica propone zero aumenti per il 2016, e un incremento light - peraltro limitato a una ristrettissima cerchia di metalmeccanici – per il 2017. Un vero disastro il terzo round della trattativa sul contratto, ma perlomeno Fim, Fiom e Uilm sembrano viaggiare su una stessa linea, seppure sul tavolo abbiano servito due diverse piattaforme. Gli industriali, per attutire lo shock, hanno messo sul piatto un irrobustimento del welfare aziendale, che vede come principale novità una assicurazione per la sanità integrativa a loro carico (una polizza...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi