closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
L'Ultima

Turisti bastardi

Spagna. Ombrellone e mattone, le due pietre angolari dell’economia dai tempi di Franco, vengono ora messe in discussione. Da Barcellona a Palma di Maiorca, è scoppiata la turismofobia

Una ramlba di Barcellona, in basso l’autobus turistico ricoperto di scritte dal gruppo Arran

Una ramlba di Barcellona, in basso l’autobus turistico ricoperto di scritte dal gruppo Arran

«Tourists go home». Tutto è iniziato con le scritte sui muri di Barcellona, contemplate con stupore dalle fiumane di visitatori a passeggio per il Barrio Gotico, poi sono arrivate le azioni dimostrative, in bilico tra la protesta e l’atto vandalico. E così si è scatenato il dibattito sulla turismofobia, sulla Spagna che, riassumendo il pensiero della destra liberale che governa il paese, sputa nel piatto in cui mangia: prima un autobus turistico preso d’assalto, bombolette di vernice alla mano, da un gruppo di Arran (associazione di sinistra indipendentista e anticapitalista legata alla Cup, uno dei partiti della coalizione che governa...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.