closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Tunisia, reintrodotta la pena di morte

Nuova legge antiterrorismo. Nel testo approvato due giorni fa dal Parlamento di Tunisi, diversi reati saranno puniti con la pena capitale. Più poteri a polizia e magistratura dopo gli attentati a Sousse e al Museo del Bardo. Società civile, sinistra e islamisti lanciano l'allarme: sarà colpita la libertà individuale

Il parlamento tunisino

Il parlamento tunisino

Scendono in campo in Tunisia la società civile e i centri per i diritti umani per protestare contro la reintroduzione della pena di morte per alcuni reati, dopo una moratoria di 25 anni, nel quadro della nuova legge antiterrorismo approvata con una maggioranza bulgara venerdì sera dal parlamento, alla vigilia della Festa della Repubblica. Un passo che giunge, non inatteso, dopo l'entrata in vigore dello stato d'emergenza annunciato il 4 luglio dal presidente Beji Caid Essebsi. Quella che per lo speaker del parlamento Mohamed Ennaceur «è una legge che renderà più sicuri i cittadini» dopo la strage compiuta a Sousse...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.