closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Tunisia, la palude politica alla ricerca di un immaginifico «Stato forte»

Oggi elezioni legislative. «Senza uno Stato forte non si possono difendere i diritti. Lo dimostrano le riforme per la parità di genere, che sono rimaste su carta. La mentalità dei tunisini non è cambiata: come società civile abbiamo fallito»

Il candidato ultra conservatore Kais Saied

Il candidato ultra conservatore Kais Saied

Dopo l’ubriacatura democratica del post-rivoluzione, è la saga fra il magnate Nabil Karoui e l’ultraconservatore Kais Saied a smuovere (e monopolizzare) le acque paludose della politica tunisina, tra mulinelli di astensione e confusione. Nel giorno delle legislative e a un passo dal ballottaggio del 13, c’è infatti poca chiarezza sui programmi e poca volontà da parte dei tunisini di andare ad approfondire quanto proposto da ciascun candidato. Ma soprattutto c’è l’intenzione di lasciar affogare in quella palude in cui il dibattito politico del Paese nordafricano è sprofondato diritti, libertà e dignità, in cambio di un immaginifico «Stato forte». Una sorta...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.